Gabriel Garcia Marquez, soprannominato da tutti i suoi fan e amici Gabo, naque nel 1927 ad Aracataca in Colombia. Era un famoso scrittore e giornalista colombiano (naturalizzato messicano) che nel 1982 ricevette il premio Nobel per la letteratura con le seguenti parole “per i suoi romanzi e racconti, nei quali il fantastico e il realistico sono combinati in un mondo riccamente composto che riflette la vita e i conflitti di un continente”.

La sua opera più famosa è Cent’anni di solitudine, che è stata valutata la seconda opera più venduta in lingua spagnola e narra la storia delle sette generazioni della famiglia Buendía nella cittadina di Macondo.

In tanti personaggi famosi lo salutano e lo ricordano con parole molto sentite. Tra questi troviamo il Presidente colombiano Juan Manuel Santos (alla quale abbiamo preso in prestito una parte del suo discorso, inserendolo come titolo), il Presidente americano Barack Obama e Mario Vargas Llosa (suo collega peruviano).

Facciamo quindi anche noi un saluto a questo amato scrittore e ci aggiungiamo con un messaggio di cordoglio per la famiglia di Marquez e ribadiamo ciò che ha detto Santos : “ I GIGANTI NON MUOIONO MAI! ”